Questo sito contribuisce alla audience di

santoréggia

sf. [sec. XIV; latino satureía]. Nome comune usato per indicare la pianta Satureja hortensis della famiglia Labiate, propria dei luoghi asciutti e aridi del bacino mediterraneo. È un'erba annua alta da 15 a 30 cm, ramosa fin dalla base, con fusto e rami gracili, per lo più rossastri; le foglie sono opposte, oblungo-lineari, di color verde grigiastro. Alla loro ascella sorgono i fiori, in verticillastri poveri; hanno corolla labiale bianco-rosea, lungamente tubulosa. Tutta la pianta è gradevolmente aromatica e viene usata sia in cucina come condimento, sia in erboristeria come carminativo e antidiarroico.