Questo sito contribuisce alla audience di

secolàri, lùdi-

(latino ludi saeculāres), feste dell'antica Roma ricorrenti alla fine di un ciclo secolare variamente calcolato. Furono istituite per la prima volta nel 249 a. C., quando la stanchezza per il protrarsi della Prima guerra punica aveva indotto gli animi, istituendo tali feste, ad attendere un'età più felice. Furono celebrate ancora nel 146, nel 17 a. C., nel 47 d. C., nell'88, nel 147, nel 204, nel 248. Fu nella celebrazione del 17 a. C. che Orazio compose il famoso Carmen saeculare cantato da 27 fanciulli e 27 fanciulle nel tempio di Apollo sull'Aventino. I ludi secolari si celebravano presso l'ara di Dite e Persefone, nel luogo detto Terentum o Tarentum, in prossimità del Tevere.

Media


Non sono presenti media correlati