Questo sito contribuisce alla audience di

somatometrìa

sf. [sec. XIX; somato-+-metria]. Settore dell'antropometria che attua rilevazioni di misure al fine d'individuare e classificare caratteri somatici sia di un individuo, sia di gruppi umani, così come di reperti ossei fossili o subfossili e, statisticamente, anche di un'intera popolazione. I dati raccolti consentono di elaborare classificazioni antropologiche generali, di definire i vari tipi umani viventi, di effettuare confronti e attribuzioni, di ricostruire le forme anatomiche dei reperti fossili anche più antichi, frammentari e parziali (e quindi di stabilirne l'appartenenza a una determinata specie umana oggi scomparsa), di constatare e verificare possibili devianze dalla norma o processi evolutivi delle forme anatomiche. L'antropologia fisica acquisisce in tal modo gli elementi necessari all'elaborazione e alla verifica di tesi e ipotesi relativi all'evoluzione e alle caratteristiche delle specie polimorfiche umane. La somatometrìa si basa su misure statiche, effettuate sul vivente o sullo scheletro, per determinare lunghezze, diametri, angoli, perimetri ecc., e su misure dinamiche che richiedono la partecipazione del soggetto in quanto consistono nel tradurre in un numero, mediante apposite apparecchiature, alcuni valori funzionali quali la capacità respiratoria, la forza muscolare, l'acuità sensoriale ecc. Per le misure statiche si fa ricorso a specifici punti di riferimento antropometrici, non sempre coincidenti con quelli anatomici, forniti da bozze, spine, docce, prominenze del corpo umano; possono essere dirette, se rilevate immediatamente da un appropriato strumento, oppure indirette se si ottengono da somme o differenze di segmenti misurati in via diretta o per proiezione di due punti su di un piano. Ogni classe di misure richiede strumenti specifici, ideati allo scopo per la cefalometria (craniometria per i fossili), troncometria, artometria, nonché tutti gli altri necessari per determinare, per esempio, la consistenza del pannicolo adiposo, la sensibilità cutanea, il colore e la forma dei capelli, il colore della pelle, la forma dell'occhio e il colore dell'iride.

Media


Non sono presenti media correlati