Questo sito contribuisce alla audience di

splènio

sm. [sec. XVII; dal greco splēníon, fasciatura, empiastro]. In anatomia, muscolo pari e simmetrico della nuca, situato profondamente sotto il trapezio e lo sternocleidomastoideo. Trae origine dal legamento cervicale posteriore e arriva alle apofisi spinose dell'ultima vertebra cervicale e della prima dorsale; la sua contrazione provoca estensione, rotazione e piegamento laterale del capo.

Media


Non sono presenti media correlati