Questo sito contribuisce alla audience di

sternocleidomastoidèo

agg. [sec. XVIII; da sterno+greco kleís kleidós, chiave+mastoideo]. In anatomia, muscolo della regione laterale del collo che s'inserisce, superiormente, all'apofisi mastoidea e, inferiormente, allo sterno e alla clavicola. La sua contrazione provoca flessione, rotazione e piegamento laterale del capo. Evidenziandosi esternamente, i muscoli sternocleidomastoidei appaiono come caratteristici cordoni, e vengono per questo motivo chiamati corde del collo.

Media


Non sono presenti media correlati