Questo sito contribuisce alla audience di

volt

(con la o aperta), sm. inv. [sec. XIX; dal nome del fisico A. Volta]. Unità di misura (simbolo V) della differenza di potenziale elettrico; nel Sistema Internazionale (SI), è la differenza di potenziale elettrico che esiste tra due sezioni di un filo conduttore quando, percorso da una corrente elettrica costante di 1 A, non è sede di altri fenomeni energetici, all'infuori di quello Joule conseguente alla corrente stessa, e la potenza dissipata, per effetto Joule, nel tratto di filo considerato è uguale a 1 watt. § Volt al metro (simbolo V/m), unità di misura di intensità di campo elettrico; è anche usato il multiplo kV/m. § Volt assoluto è definito rigorosamente come la differenza di potenziale elettrico esistente fra due punti di un conduttore quando nel trasporto da un punto all'altro le forze del campo eseguono un lavoro di 1 joule assoluto; coincide con il volt del Sistema Internazionale (SI). § Volt internazionale (da non confondere con il volt del Sistema Internazionale [SI]) è la differenza di potenziale che, applicata agli estremi di un conduttore di resistenza 1 ohm internazionale, vi produce la corrente di un ampere internazionale. In pratica coincide con il volt Weston, pari a della forza elettromotrice prodotta dalla pila Weston. La relazione fra volt internazionale e volt assoluto è la seguente:

Media


Non sono presenti media correlati