Questo sito contribuisce alla audience di

Àmami, ìsole-

arcipelago giapponese (1229 km²; 157.900 ab. nel 1995) dell'Oceano Pacifico, tra il Mar Cinese Orientale a W e il Mar delle Filippine a E. Sezione settentrionale delle isole Ryūkyū, comprende le isole di Amami Ōshima (la maggiore, 709 km²), Tokuno (248 km²), Okinoerabu (95 km²), Kakeroma (77 km²), Kikai-shima (56 km²) e altri isolotti minori dipendenti dalla prefettura di Kagoshima. Caratterizzato da clima subtropicale, è coltivato a riso e canna da zucchero. Largamente praticata la pesca del tonno e delle spugne. Centro principale è Naze, sull'isola di Amami Ōshima. L'arcipelago, affidato nel 1945 all'amministrazione fiduciaria statunitense, è stato restituito al Giappone nel 1953. In giapponese, Amamiguntō.

Media


Non sono presenti media correlati