Questo sito contribuisce alla audience di

Órsi, Gian Giusèppe Felice marchése-

letterato italiano (Bologna 1652-Modena 1733). È noto soprattutto per lo scritto polemico Considerazioni sopra l'opera franzese intitolata “La maniera di ben pensare sulle opere di spirito” (1703), che costituì l'inizio di una lunga diatriba con il gesuita francese Dominique Bouhours, il quale aveva accusato la letteratura italiana di aver diffuso in Europa il “malgusto” secentesco. Orsi si sforzò di trovare una via di mezzo tra il preziosismo concettoso del barocco italiano e l'aridità del razionalismo cartesiano.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti