Questo sito contribuisce alla audience di

Acquaviva Collecróce

comune in provincia di Campobasso (60 km), 425 m s.m., 28,50 km², 800 ab. (acquavivesi), patrono: san Michele Arcangelo (29 settembre).

Centro dei monti dei Frentani, situato su un colle tra i bacini dei fiumi Trigno e Biferno. Sorto probabilmente nel sec. XII, fu possesso dell'ordine dei Cavalieri di Malta e poi dei Cantelmo. Verso la fine del sec. XV vi si stabilì una colonia slava, che ha conservato l'antica parlata.§ Nel borgo di antiche case in pietra sorge la parrocchiale barocca di Santa Maria Ester, che reca sul portale le insegne dell'ordine dei Cavalieri di Malta e conserva tele secentesche e iscrizioni cabalistiche nel campanile.§ L'agricoltura produce cereali, olive, ortaggi e foraggi per l'allevamento bovino.Il 1° maggio vi si svolge la Festa del Maja, di antica tradizione slava.

Media


Non sono presenti media correlati