Questo sito contribuisce alla audience di

Alfònso II (re di Napoli)

re di Napoli (Napoli 1448-Messina 1495). Figlio di Ferdinando I d'Aragona e di Isabella di Chiaramonte, assunse il titolo di duca di Calabria (1458). Quattordicenne, fu nominato capo dell'esercito e, affiancato da Luca Sanseverino, iniziò una brillante carriera di capitano, vittorioso coi Fiorentini contro i Veneziani (1467), con la Chiesa contro i Fiorentini (1479) e contro i Turchi a Otranto (1481). L'anno dopo, scoppiata la guerra di Ferrara, fu sconfitto da Roberto Malatesta. Ritornato a Napoli, represse energicamente la Congiura dei baroni: l'alone di impopolarità provocato dal severo atteggiamento determinò la sua abdicazione, un anno dopo l'assunzione al trono (1495), a favore del figlio Ferdinando II (Ferrandino), nato dalle sue nozze con Ippolita Maria Sforza (1465).

Media


Non sono presenti media correlati