Questo sito contribuisce alla audience di

Amato, Fra' Giàcomo

architetto italiano, appartenente all'ordine dei Ministri degli Infermi (Palermo 1643-1732). Formatosi a Roma, dove soggiornò dal 1671 al 1684 (degli studi romani rimane, nel Museo Nazionale di Palermo, un importante corpus di disegni e progetti) e tornato a Palermo, fu tra i primi a diffondervi i modi del barocco romano. Tra le sue molte opere a Palermo vanno ricordate la chiesa dei Padri Crociferi; S. Teresa alla Kalsa (1686-1706), di gusto rainaldiano come, del resto, la chiesa della Pietà (1689), con facciata a due ordini e colonne libere; la chiesa di S. Mattia; il monastero delle Vergini (1699); i palazzi Spaccaforno-Valdina e Tarallo.

Media

Fra' Giacomo Amato.