Questo sito contribuisce alla audience di

Annan, Kofi

economista ghanense (Kumasi 1938). Dopo essersi specializzato presso l'Istituto di Alti Studi Internazionali a Ginevra e negli Stati Uniti, nel 1962 ha iniziato a lavorare per l'ONU. Ha, inoltre, ricoperto numerosi incarichi, in particolare nella Commissione economica per l'Africa, nella Commissione per i rifugiati e nell'Organizzazione mondiale della Sanità. Nel 1993, ha assunto l'incarico di sottosegretario per le operazioni di pace delle Nazioni Unite e nel gennaio del 1997 è subentrato a B. Boutros Ghali nella carica di segretario generale dell'ONU. In tale veste, nel 2001, Annan, contestualmente all'ONU, ha ricevuto il premio Nobel per la pace. Tra i suoi successi si ricordano: il rilascio del personale ONU, trattenuto in ostaggio dall'Iraq durante la guerra del Golfo, e la sua opera di mediazione svolta negli anni Novanta nell'ambito dei conflitti che hanno interessato la Somalia, la Bosnia e il Kosovo. All'inizio del 2007 ha lasciato l'incarico di segretario generale alle Nazioni Unite.

Media


Non sono presenti media correlati