Questo sito contribuisce alla audience di

Anshan

città (1.203.986 ab. nel 1990) della Cina, nella provincia del Liaoning (Manciuria meridionale), 90 km a SW del capoluogo e sulla ferrovia Shenyang-Dairen. Fondata nel 1908, in funzione dello sfruttamento dei cospicui giacimenti di ferro, a opera dei Giapponesi che allora occupavano la regione, cominciò a svilupparsi in seguito all'installazione dei primi altiforni, tra il 1918 e il 1930. Gli impianti, rinnovati e potenziati a partire dal 1949, diedero un nuovo straordinario impulso alla sua espansione urbanistica e demografica. Anshan è una città modernissima e il più importante centro siderurgico del Paese; dispone di una decina di altiforni e lavora non soltanto il minerale della zona, ma anche quello estratto nella vicina provincia di Jilin. Assai vivace è il traffico dell'aeroporto locale. Anche An-shan.

Media


Non sono presenti media correlati