Questo sito contribuisce alla audience di

Artarìa

famiglia di editori, originaria di Blevio. Specializzatisi nella vendita di stampe e in edizioni d'arte, di musica e di vedute artistiche, gli Artaria iniziarono la loro attività con Cesare a Vienna ed ebbero il momento migliore con i discendenti di questo sul finire del Settecento come editori musicali. La casa viennese, che fu anche punto di incontro per artisti e studiosi, ebbe tra i suoi clienti e frequentatori Haydn, Gluck, Mozart, Rossini, Schubert e Beethoven. Altre due case Artaria furono attive a Magonza e a Mannheim e assai nota fu quella di Milano, attiva dal 1800 al 1921, specie per l'edizione di vedute artistiche d'Italia.

Media


Non sono presenti media correlati