Questo sito contribuisce alla audience di

Arundel, Thomas

arcivescovo di Canterbury (1353-1414). Ebbe un ruolo importante come consigliere durante gli anni turbolenti di Riccardo II. La condanna a morte del fratello Riccardo, un anno dopo la sua nomina ad arcivescovo (1396) l'obbligò all'esilio. Si recò da papa Bonifacio IX e rientrò in patria per incoronare Enrico di Lancaster in Westminster nel 1399. Tenne la carica di arcivescovo fino alla sua morte sotto Enrico V. Strenuo nemico degli eretici, lottò contro i lollardi e condannò nel 1413, per eresia, sir John Oldcastle, lord Cobham.

Media


Non sono presenti media correlati