Questo sito contribuisce alla audience di

Asparagàcee

sf. pl. [da asparago]. Famiglia (Asparagaceae) di piante erbacee o arbustive, ordine Asparagali, comprendente il solo genere Asparagus(con più di 300 specie), ampiamente distribuita dalle regioni subtropicali a quelle temperate, specialmente nel Vecchio Mondo. Si tratta di piante con foglie rudimentali, ridotte a squame, e con fusti verdi, cilindrici o appiattiti, che hanno assunto la funzione fotosintetica al posto delle foglie. Le piante possono essere ermafrodite, monoiche o dioche. I fiori sono piccoli, regolari e trimeri, con 6 tepali sepaloidi o petaloidi, di colore verde, bianco o giallo. Gli stami sono 6 e i carpelli 3. Il frutto è una bacca e i semi sono dotati di una crosta nera. Sembra che le Asparagacee siano molto affini alle Convallariacee e diversi autori in passato le hanno classificate nella stessa famiglia.