Questo sito contribuisce alla audience di

Aunjetitz

(ceco Únětice), località presso Roztoky a NW di Praga, che ha dato nome a una cultura dell'Età del Bronzo iniziale, diffusa in varie zone dell'Europa centrale. Vengono distinti due periodi, di cui il primo conserva caratteri ancora parzialmente eneolitici. Nel periodo più antico i riti funebri sono quasi esclusivamente a inumazione, in tombe coperte da pietre, ma si conoscono anche deposizioni secondarie con resti frammentari. Il corredo funebre è costituito da ceramica, utensili litici, armi e rari oggetti metallici, nonché monili vari. Il secondo periodo è conosciuto anche per resti di villaggi con capanne in legno, talvolta seminterrate. La produzione ceramica comprende anfore, brocche, coppe su piede traforato o su tre piedini, piatti e colini. Copiosi i reperti che testimoniano un'attività tessile. In metallo si hanno fermagli, lesine e altri oggetti d'uso comune. Le sepolture sono solitamente a inumazione; le tombe, alcune delle quali presentano ricchi corredi, sono coperte da pietre o da lastre litiche e talvolta hanno la copertura a tumulo.