Questo sito contribuisce alla audience di

Avventure di Telèmaco, Le-

(Les aventures de Télémaque), romanzo pedagogico di François de Fénelon, pubblicato a Parigi nel 1699. In questo romanzo, scritto per il giovane duca di Borgogna, erede al trono, Fénelon, che si ispira alla storia del viaggio di Telemaco dell'Odissea, narra, in ventiquattro libri, le complicate avventure del suo eroe. Perseguendo l'ideale di educare dilettando, prende spunto dalle varie situazioni per esporre le sue idee e i suoi principi morali; il personaggio di Minerva, che accompagna Telemaco sotto le sembianze di Mentore, fa lunghe disquisizioni al suo pupillo sulla virtù, la gloria, la giustizia e in particolar modo sui doveri del re. Nella condanna della tirannide e di ogni forma di governo dispotico vi è una chiara allusione alla politica di Luigi XIV. L'opera, che a elementi classici e mitologici unisce il gusto del romanzesco e della psicologia caratteristici del Seicento francese, ebbe grande successo fino agli inizi dell'Ottocento.

F. Galloudec-Genny, Le prince selon Fénelon, Parigi, 1963; R. Jasinski, Sur Télémaque, in À travers le XVIIe siècle, Parigi, 1981.