Questo sito contribuisce alla audience di

Bååth, Albert Ulrik

poeta svedese (Malmö 1853-Göteborg 1912). Rappresentante della poesia naturalistica, nelle sue raccolte Poesie (1879) e Nuove poesie (1881) descrisse il paesaggio della Scania, la sua provincia natale. Professore di letteratura nordica antica all'Università di Göteborg, è noto anche come traduttore di antiche saghe islandesi.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti