Questo sito contribuisce alla audience di

Bòn (etnologia)

gruppo etnico dell'Africa orientale che, diviso in parecchie tribù e gruppi familiari, è stanziato nella regione tra l'Afmen e il Basso Scebeli (Kenya-Somalia meridionale). I Bon, detti anche Boni (WaBoni), sono un gruppo residuale paleonegritico che ha assorbito molti elementi culturali Bantu, Galla e Somali; in origine cacciatori e raccoglitori nomadi, sono in gran parte diventati agricoltori e lavorano per i conquistatori somali. I gruppi che vivono nella boscaglia conservano ancora le antiche abitudini: raccolta e caccia, abitazione in ripari di frasche, famiglia patriarcale monogamica, nessuna struttura politica. Da vari studiosi sono considerati come derivati dalla fusione del più antico substrato boscimanoide dell'Africa orientale con l'elemento negroide successivo (presenza di steatopigia, profilo boscimane, forma del capello, ecc.).

Media


Non sono presenti media correlati