Questo sito contribuisce alla audience di

Böhm, Gottfried

architetto tedesco (Offenbach am Main 1920). Figlio di D. Böhm ne rilevò lo studio nel 1955. Attivo a Düsseldorf, Colonia e Aquisgrana, nelle sue realizzazioni privilegia inizialmente un linguaggio di ispirazione espressionista (chiesa di Neviges, 1963-68; municipio di Bernsberg, 1962-67, creato dall'ampliamento di una preesistenza medievale; casa per anziani a Düsseldorf-Garath, 1962-67; il quartiere residenziale a Colonia-Chorweiler, 1969-75). Dagli anni Settanta in poi il suo vocabolario formale abbandona l'ambito espressionista per avvicinarsi a un linguaggio di ispirazione razionalista, come nel Landesamt für Datenverarbeitung und Statistik a Düsseldorf (1969-76). Nel 1986 è stato insignito del prestigioso Pritzker Architecture Prize.

Media


Non sono presenti media correlati