Questo sito contribuisce alla audience di

Baóne

comune in provincia di Padova (29 km), 17 m s.m., 24,44 km², 3138 ab. (baonensi), patrono: san Lorenzo (10 agosto).

Centro dell'Estense, situato nel settore meridionale del Parco Regionale dei Colli Euganei. Già insediamento paleoveneto, poi importante cittadina in età romana, fu nel sec. XI feudo degli Estensi e in seguito dei conti Maltraverso. Nel 1810, per decreto napoleonico, fu aggregato a Este.§ L'ex chiesa di San Lorenzo, risalente al 1406, ha facciata neoclassica e abside cinquecentesca. Ca' Borin, costruita negli ultimi anni del sec. XVII, conserva due eleganti tempietti con statue di A. Bonazza. La moderna parrocchiale dei Santi Lorenzo e Fidenzio conserva il campanile di G. Riccoboni (1858) e una tavola cinquecentesca della scuola del Veronese.§ Comune a economia prevalentemente agricola, produce uva da vino, frutta, cereali e ortaggi. L'industria e l'artigianato sono attivi nei settori alimentare e meccanico. Importante risorsa è il turismo di tipo escursionistico e naturalistico. § Dal recupero di un'antica cava di trachite e di calcare è nato il Parco delle Ginestre, area didattico-naturalistica di notevole interesse.

Media


Non sono presenti media correlati