Questo sito contribuisce alla audience di

Bassano in Teverina

comune in provincia di Viterbo (21 km), 304 m s.m., 12,10 km², 1134 ab. (bassanesi), patrono: santi Fidenzio e Terenzio (27 settembre).

Centro della valle del Tevere, alle pendici dei monti Cimini. Di tradizione etrusca e poi romana, entrò a far parte, dopo le invasioni barbariche, del nascente patrimonio della Chiesa. Fu a questa confermato da Matilde di Canossa nel 1070.§ Interessante la struttura dell'abitato medievale (sapientemente restaurato) con castello e torre romanica dell'orologio. Da segnalare anche la chiesa di Santa Maria dei Lumi, romanica, con resti di affreschi; la chiesa di San Biagio, restaurata nel sec. XVI, e la chiesa dell'Immacolata.§ L'agricoltura produce cereali, uva (per vini DOC), olio e miele. Il settore manifatturiero è presente nei comparti dell'abbigliamento sportivo, dei manufatti in cemento e dell'artigianato del ferro e del legno. Rilevante il flusso turistico.

Media


Non sono presenti media correlati