Questo sito contribuisce alla audience di

Bentivòglio, Guido

cardinale e storico (Ferrara 1579-Roma 1644). Cameriere segreto di Clemente VIII, fu nunzio apostolico in Fiandra (1607-15) e a Parigi (1616-21): in questa veste svolse una importante attività politico-diplomatica. Creato cardinale nel 1621 ed eletto da Luigi XIII “protettore della Francia presso la Santa Sede”, ebbe incarichi in Curia, tra cui quello di presidente della Congregazione del Sant'Uffizio (1628-35). Dei suoi scritti hanno particolare interesse le lettere, sia quelle politiche e diplomatiche, sia quelle personali (Bentivoglio fu, fin dalla giovinezza, in corrispondenza con molti dei maggiori scienziati e letterati dei suoi tempi), e le sue opere storiche sono: Le relazioni del cardinale Bentivoglio, pubblicate dal Puteano nel 1629, e Della guerra di Fiandra (1632-39); postume furono pubblicate (1647) le Memorie, che arrivano al 1601.

Media


Non sono presenti media correlati