Questo sito contribuisce alla audience di

Billy the Kid

(Billy il ragazzo). Nome con cui fu noto il giovanissimo bandito del West William H. Bonney (New York 1859-New Mexico 1881), malvivente precoce e pericoloso morto a ventidue anni. Mitizzato come giustiziere implacabile e simbolo del ragazzo finito male nella letteratura che si è creata attorno alla sua figura, il personaggio fu celebrato in numerose ballate e in seguito assunto a protagonista di numerosi film, fra cui Billy the Kid di K. Vidor (1930), Il mio corpo ti scalderà di H. Hughes (1940-46), Furia selvaggia di A. Penn (1958), Pat Garret e Billy Kid di S. Peckinpah (1973) e Young Guns di C. Cain (1988). La sua vicenda ricorre anche nel balletto drammatico di E. LoringBilly the Kid (1938, musica di A. Copland), una delle prime opere della danza statunitense di ispirazione nazionale e con coreografie basate sul folclore americano.

Media


Non sono presenti media correlati