Questo sito contribuisce alla audience di

Blanton, Jimmy

contrabbassista statunitense di jazz (Saint Louis 1919-Los Angeles 1942). Esordì nel 1938 nell'orchestra di Fate Marable e dal 1939 alla vigilia della morte (causata dalla tubercolosi) fu con D. Ellington. È stato il migliore contrabbassista di jazz di tutti i tempi e il riformatore in senso moderno della tecnica del suo strumento nell'ambito della musica nordamericana. Prima di lui il contrabbasso era usato in jazz esclusivamente come uno strumento a pizzico e in funzione ritmica; Blanton lo suonò anche con l'arco, con una cavata degna di un grande concertista, e lo elevò al grado di integrazione dell'opera del solista, o addirittura di solismo puro, su un piano di parità con gli strumenti melodici, con i quali è in grado di sostenere contrappunti e dialoghi raffinati.

Media


Non sono presenti media correlati