Questo sito contribuisce alla audience di

Blatter, Silvio

scrittore svizzero (Bremgarten 1946). Si è imposto all'attenzione del pubblico grazie a una tecnica descrittiva ricchissima di dettagli con cui riflette la monotonia del mondo del lavoro e i processi di estraniamento all'interno della società industriale. Alla riproduzione della vita in fabbrica si sostituiscono con il passare degli anni tematiche di forte impatto sociale come la crisi dei rapporti umani, il carrierismo, il ruolo delle forze dell'ordine e dei mass media nella lotta al terrorismo negli anni Settanta, la perdità d'identità delle persone e dei luoghi, la distruzione ecologica. Tra le opere di narrativa si ricordano Schaltfehler (1972; Errore di manovra), Flucht und Tod des Daniel Zoff (1974; Fuga e morte di Daniel Zoff), Zunehmendes Heimweh (1978; Crescente nostalgia), Die Schneefalle (1981; La trappola di neve), Kein schöner Land (1983; Non v'è paese più bello); Das sanfte Gesetz (1988; La legge morbida); Das blaue Haus (1990; La casa blu), Die Glückszahl (2001; Il successo del numero).

Media


Non sono presenti media correlati