Questo sito contribuisce alla audience di

Bohun, de-

famiglia inglese il cui capostipite, Humphrey, giunse in Inghilterra dopo la Conquista. Gli succedettero Humphrey IIe Humprey III (ca. 1110-1187), uno dei baroni chiamati alla formulazione della Costituzione di Clarendon (1164). Con Enrico II e i baroni a lui fedeli invase la Scozia dove William the Lion sosteneva il figlio del re, il principe Henry. Il figlio Humphrey IV, 1º conte di Hereford, precedette il padre nella tomba (1182), ma lasciò un figlio, Henry (1176-1220), che nel 1215 si unì ai 25 baroni confederati per fare osservare la Magna Charta. Gli succedette il figlio Humphrey V, 2º conte di Hereford e 1º conte di Essex (m. 1274); questi tenne a battesimo il principe Edoardo (il futuro Edoardo I), fu sceriffo del Kent nel 1239 e nel 1242 prese parte alla campagna di Francia con Enrico III. Sostenne dapprima Simone di Montfort, ma nel 1263 gli si schierò contro a favore del re mentre il figlio, Humphrey VI (m. 1265) si schierò col barone. Humphrey VII, figlio del precedente, servì nel 1286 nell'armata di occupazione del Galles e con Roger Bigod, 5º conte di Norfolk, ebbe una parte importante contro le tassazioni arbitrarie di Edoardo I. Gli succedette il figlio Humphrey VIII(1276-1322) che sposò Elisabetta figlia di Edoardo I. Nel 1308 fu inviato al nord contro Robert Bruce, nel 1310 partecipò alla riforma del governo e della corte di Edoardo II contro Piers Gaveston. Catturato nella battaglia di Bannockburn (1314), fu liberato con scambio della moglie di Robert Bruce. Morì nella battaglia di Boroughbridge (Yorkshire). Gli succedettero rami cadetti fino aHumphrey X, col quale nel 1372 si estinse il titolo di conte di Essex, Hereford e Northampton.

Media


Non sono presenti media correlati