Questo sito contribuisce alla audience di

Bonèlli, Gianluigi

sceneggiatore di fumetti italiano (Milano 1908-Alessandria 2001). Iniziò a scrivere sul Corriere dei piccoli e Il Giornale illustrato dei viaggi. Fra le due guerre diresse numerose testate tra cui L'audace, che rilevò e di cui fu l'editore sino allo scoppio della seconda guerra mondiale. Su Il Vittorioso pubblicò i romanzi Il crociato nero, I fratelli del silenzio e Le tigri dell'Atlantico. Bonelli ideò diversi personaggi, dei quali il più noto è Tex Willer (1948, disegni di Aurelio Galleppini). Il figlio Sergio (Milano 1932) è editore di fumetti (tra cui il popolare Dylan Dog) e originale creatore di personaggi come Zagor (1961) e Mister No (1975).

Media


Non sono presenti media correlati