Questo sito contribuisce alla audience di

Bonilla, Alonso de-

poeta spagnolo (Baeza, Jaén, ?-prima del 1624). Partecipò a diversi certami di poesia sacra (a Cordova, Siviglia, Madrid), divenendo tanto famoso da essere detto da Lope de Vega “ottava meraviglia del Parnaso”. La poesia di Bonilla, imitatore di Ledesma, ha le sue radici nel concettismo religioso del sec. XV e nell'ortodossia dei gesuiti. Tra le sue opere si segnalano: Peregrinos pensamientos de misterios divinos (1614) e Nuevo jardín de flores divinas (1617).

Media


Non sono presenti media correlati