Questo sito contribuisce alla audience di

Brooks, Richard

regista cinematografico statunitense (Filadelfia 1912-Hollywood 1992). Scrittore e sceneggiatore d'impegno democratico (Odio implacabile di Dmytryk, Forza bruta di Dassin, 1947), condusse nei propri film una costante campagna civile, con personaggi che contrastano una società ingiusta e violenta (L'ultima minaccia, 1952; Il seme della violenza, 1955; Pranzo di nozze, 1956; Qualcosa che vale, 1957; Il figlio di Giuda, 1960; In cerca di Mr. Goodbar, 1977). Le sue riduzioni per lo schermo da Fitzgerald, Dostoevskij, Williams e Conrad furono meno persuasive della trilogia western L'ultima caccia (1955), I professionisti (1966), Stringi i denti e vai! (1975), o del dittico sul tema del crimine A sangue freddo (1967) e Il genio della rapina (1972). Del 1982 è il dramma ambientato nel mondo del giornalismo Obiettivo mortale; del 1985 La febbre del gioco, sull'ambiente del gioco d'azzardo.

Media


Non sono presenti media correlati