Questo sito contribuisce alla audience di

Brownson, Orestes Augustus

scrittore trascendentalista statunitense (Stockbridge, Vermont, 1803-Detroit 1876). Dapprima protestante eterodosso, si convertì poi al cattolicesimo. Autore versatile, affrontò nei suoi scritti, raccolti in venti volumi (1882-87), problemi socio-politici e religiosi. Attento studioso del trascendentalismo, seguì da vicino gli esperimenti sociali di Brook Farm. Tra le sue opere: l'autobiografia (1854), The Convert (1857; Il convertito) e The American Republic (1865).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti