Questo sito contribuisce alla audience di

Bruggen, Carry van

scrittrice olandese (Smilde 1881-Laren 1932). Sorella del poeta Jacob Israel de Haan, ha descritto la sua gioventù e l'ambiente ebraico nel romanzo La casetta sull'acqua (1921). La posizione della donna è analizzata con grande finezza e partecipazione nel romanzo autobiografico Eva (1927). Ha pubblicato importanti saggi filosofici, tra i quali Prometeo (1919) e Feticismo moderno (1925).

Media


Non sono presenti media correlati