Questo sito contribuisce alla audience di

Brzekowski, Jan

poeta e narratore polacco (Wiśnicz Nowy 1903-Parigi 1983). Passò dalla poetica costruttivista al surrealismo, occupando un posto a sé tra le tendenze avanguardistiche. Pubblicò volumi di poesia quali Il polso (1925) e Al catodo (1928), Poesia integrale (1933), Lettres en souffrance (1972), romanzi come Lo psicanalista in viaggio (1929) e saggi tra cui Kilométrage de la peinture contemporaine 1908-1930 (1931) e A fantasia sciolta (1965). Fuse temi di fantascienza e toni di elegia in Cosmogonia nuova (1972).

Media


Non sono presenti media correlati