Questo sito contribuisce alla audience di

Bullet, Pierre

architetto, urbanista e trattatista francese (Parigi 1639-1716). Allievo e collaboratore di F. Blondel nel piano di ampliamento e di rinnovamento urbanistico di Parigi, lasciò nella capitale francese numerose opere: le porte di St.-Denis (1672-73, con Blondel) e di St.-Martin (1674), la chiesa di San Tommaso d'Aquino (1681-83) di stile gesuitico, l'Hôtel de Crozat e l'Hôtel d'Évreux in Place Vendôme (1700-07), opere tutte di severo classicismo. Nel 1691 pubblicò L'architecture pratique.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti