Questo sito contribuisce alla audience di

Cèrro Tànaro

comune in provincia di Asti (14 km), 109 m s.m., 4,69 km², 592 ab. (cerresi), patrono: san Giovanni Battista (prima domenica di settembre).

Centro dell'Alto Monferrato alla sinistra del fiume Tanaro. Denominato in origine Cerretum, appartenne al comitato di Asti e fu feudo dei signori di Quattordio. Dal 1041 al 1310 vi si alternarono più volte i domini di Asti e del Monferrato; compreso nella dote portata da Valentina Visconti al duca d'Orléans (1387), fu poi infeudato a vari signori. Del castello medievale, parzialmente distrutto dagli spagnoli nel sec. XVI, rimangono poche tracce. Al centro dell'abitato sorge la cosiddetta "Torretta", torre cinquecentesca a base quadrata.§ Centro tradizionalmente agricolo, produce uva da vino, cereali, ortaggi e frutta. L'industria opera con piccole aziende nei settori alimentare e vinicolo.

Media


Non sono presenti media correlati