Questo sito contribuisce alla audience di

Calcina, Vittòrio

pioniere e operatore cinematografico italiano (Torino 1847-1916). Agente dei fratelli Lumière, aprì nel 1896 in via Po a Torino il primo cinema pubblico e girò nello stesso anno a Monza il primo documentario sui sovrani (re Umberto e la regina Margherita di Savoia), diventando poi l'operatore della real casa; nel 1900 riprese i funerali di re Umberto. Ideò il Cine Parvus (complesso di apparecchi comprendente stampatrice, perforatrice, proiettore e avvolgitrice) prima dell'analogo apparecchio (Pathé Baby) inventato da C. Pathé.