Questo sito contribuisce alla audience di

Carèma

comune in provincia di Torino (63 km), 349 m s.m., 10,46 km², 770 ab. (caremesi), patrono: san Martino (11 novembre).

Centro del Canavesesettentrionale, situato in una conca sulla sinistra della Dora Baltea. Lungo la statale per Aosta, le abitazioni non presentano soluzione di continuità con quelle di Pont-Saint-Martin. Il borgo segnò prima del Mille il confine con il Regno di Borgogna; fu poi incorporato nel Ducato di Aosta e nel 1564 passò a far parte del Canavese. La parrocchiale di San Martino risale al 1261, ma si presenta molto rimaneggiata. § L'economia si basa sull'agricoltura, rivolta soprattutto alla coltivazione della vite (si produce il pregiato vino omonimo), e sull'allevamento bovino.