Questo sito contribuisce alla audience di

Carpinéto Sinèllo

comune in provincia di Chieti (81 km), 381 m s.m., 29,48 km², 746 ab. (carpinetani), patrono: san Michele Arcangelo (29 settembre).

Centro del Subappennino frentano, posto su un colle alla destra del fiume Sinello. Citato dal Trecento, appartenne agli Acclozamora (sec. XVI) e poi ai Pignatelli. In cima all'abitato sorgono il castello medievale, ma modificato nel sec. XVIII in residenza signorile, e la parrocchiale di San Giovanni Battista, anch'essa settecentesca. § Le risorse economiche provengono dall'agricoltura (patate, cereali, olive, uva, ortaggi e frutta), dalle attività silvo-pastorali, dall'allevamento e dal turismo di villeggiatura estiva.

Collegamenti