Questo sito contribuisce alla audience di

Cascèlla, Andrèa

ceramista e scultore italiano (Pescara 1920-Milano 1990). Figlio e, inizialmente, allievo di Tommaso, dal 1960 condusse una ricerca filtrata attraverso la lezione cubista e costruttivista, ed espressa in solidi geometrizzanti (in marmo, porfido, granito, onice) che si incastrano insieme meccanicamente. Le sue forme sono, rispetto a quelle del fratello Pietro, purificate da echi tellurici e di significato più intellettuale. È stato direttore dell'Accademia di Brera (1980-87). Tra le esposizioni della sua opera si ricordano quella tenutasi alla Biennale di Venezia del 1982 e l'importante retrospettiva di Roma nel 1989.