Questo sito contribuisce alla audience di

Casiquiare, Caño-

fiume (220 km) del Venezuelameridionale, nello Stato dell'Amazonas, per mezzo del quale il fiume Orinoco invia parte delle sue acque al fiume Guainía, corso superiore del Rio Negro. Il Caño Casiquiare si diparte dall'Orinoco (cui sottrae 1/5 delle acque) ca. 20 km a W di La Esmeralda, e dopo aver attraversato una pianura di debole pendenza (non più di 16 m di dislivello) sfocia nel Guainía 20 km a valle di San Carlos de Rio Negro, mettendo in comunicazione il bacino dell'Orinoco con quello del Rio delle Amazzoni. Il fenomeno di un fiume minore che sottrae acqua a uno maggiore si spiega con l'erosione regressiva di un antico affluente del Caño Casiquiare, il Pamoni, verso N, in direzione dell'Orinoco (cattura fluviale). Quando la sorgente del Pamoni, erodendo a ritroso, era ormai in prossimità della sponda sinistra dell'Orinoco, una piena di quest'ultimo riversò le acque nel Pamoni, aprendo così la via che sarebbe in seguito divenuta abituale. Durante la stagione delle piogge il Caño Casiquiare va soggetto ad abbondanti piene e inonda la zona circostante formando la “laguna di El Dorado”.