Questo sito contribuisce alla audience di

Castellavazzo

comune in provincia Belluno (20 km), 498 m s.m., 18,51 km², 1716 ab. (castellavazzesi), patrono: santi Quirico e Giulitta (seconda domenica di luglio).

Centro posto nella media valle del fiume Piave. È il castrum Loebatium romano, conosciuto nel Medioevo per il castello della Gardona, dal quale nel 1508 furono respinte le truppe dell'imperatore Massimiliano I. Seguì le vicende storiche del Bellunese. § La parrocchiale dei Santi Quirico e Giulitta fu ampliata nel 1520 sui resti di un edificio romanico (sec. XII), di cui sussiste, soprelevato nella cella, il campanile. Unico resto del castello della Gardona è un grande torrione. § Centro agricolo, produce cereali e ortaggi e ha fiorenti attività legate allo sfruttamento dei boschi. Si pratica l'allevamento bovino.