Questo sito contribuisce alla audience di

Cermignano

comune in provincia di Teramo (26 km), 563 m s.m., 26,15 km², 1970 ab. (cermignanesi), patrono: san Silvestro (31 dicembre).

Centro situato tra la media valle del fiume Vomano e l'alta valle del fiume Piomba. Il paese, di origine medievale, fu retto da signori locali, fra cui i De Sterlich. § Nell'abitato sono la chiesa di Sant'Eustachio, con altari in legno del Trecento, e la parrocchiale barocca di Santa Lucia, con tele sei-settecentesche. Nella frazione di Montegualtieri sorge una torre triangolare del sec. XIII. Sul vicino monte Giove sono i resti di una necropoli italica, le cui stele, con incisioni picene, sono conservate nel Museo di Chieti. § Nell'economia prevale l'agricoltura (cereali, foraggi, uva, olive). L'allevamento (bovini, ovini) e un fiorente commercio dei prodotti agricoli (olio e vino) completano il quadro economico. Discreto è il movimento turistico: la località è base di partenza per escursioni sul monte Giove.