Questo sito contribuisce alla audience di

Ch'ü Yüan

poeta cinese (Ying 340-Hunan 278 a. C.). È il primo e il più grande poeta dell'antichità cinese. Essendo vissuto nel periodo dei “Regni Combattenti”, si adoperò per far cessare le guerre, come ministro del re di Ch'u. Vittima di intrighi di corte, e sconfortato per il fallimento della sua opera, si suicidò gettandosi nel fiume Mi-lo (Hunan). Scrisse varie odi, quali Nove Canti, Viaggio lontano, Domande al cielo. La sua opera più famosa è il poemetto Incontro al dolore.

Media


Non sono presenti media correlati