Questo sito contribuisce alla audience di

Chatelperroniano

agg. e sm. [dal nome della località francese di Châtelperron nel dipartimento dell'Allier, 30 km a SE di Moulins]. Facies culturale di transizione tra il Paleolitico medio e superiore, conservante nell'industria litica molti caratteri musteriani. L'utensile più tipico è una lama ricurva a ritocco erto detta “coltello di Châtelperron”. La recente scoperta di una sepoltura neandertaliana a Saint-Césaire (Charente, Francia) in un livello con industria chatelperroniana, datato a circa 35.000 anni a. C., ha modificato, a favore di questa specie, la precendente attribuzione di questa facies a Homo sapiens sapiens.