Questo sito contribuisce alla audience di

Civitèlla San Pàolo

comune in provincia di Roma (45 km), 200 m s.m., 20,52 km², 1547 ab. (civitellesi), patrono: san Giacomo (25 luglio).

Centro della valle del Tevere. Fino al sec. XV rimase sotto la giurisdizione del monastero di San Paolo. Elemento fondamentale dell'impianto urbanistico antico è il castello dei monaci di San Paolo, isolato da un fossato e cinto da mura, i cui due portali danno accesso al borgo. § L'economia si basa sull'agricoltura, che produce cereali, uva, olive e foraggi per l'allevamento di ovini e bovini, sulla produzione di legname e sull'attività edilizia.