Questo sito contribuisce alla audience di

Colliano

comune in provincia di Salerno (60 km), 630 m s.m., 54,07 km², 3830 ab. (collianesi), patrono: san Leone IX papa (penultima domenica di luglio).

Centro dell'alta valle del fiume Sele, situato sul versante sudoccidentale del monte Marzano. Di origine medievale, fu un piccolo borgo, arroccato sul colle dove si trova Collianello, a difesa delle incursioni dei barbari. Ebbe vari feudatari, tra cui gli Alemagna, i Caracciolo e il duca di Martina. Nel centro storico, del tutto ristrutturato dopo il terremoto del 1980, vi sono la chiesa di Santa Maria del Borgo e palazzo Borriello.§ L'economia si basa sulle attività silvo-pastorali (tartufo nero), sulle coltivazioni di olivi, viti e cereali, e sull'allevamento bovino, ovino e caprino (caciocavallo silano DOP). L'industria opera nei settori dell'abbigliamento, calzaturiero e dei materiali da costruzione (calcestruzzo).

Media


Non sono presenti media correlati