Questo sito contribuisce alla audience di

Cori, Carl Ferdinand

biochimico statunitense di origine cecoslovacca (Praga 1896-Cambridge, Massachusetts, 1984). Dopo aver studiato in Europa si trasferì, nel 1922, negli Stati Uniti. Ha svolto, in collaborazione con la moglie Gerty Theresa Radnitz, fondamentali ricerche nel campo del metabolismo dei carboidrati e specialmente sulle reazioni enzimatiche che intervengono nella trasformazione del glicogeno in acido lattico e sul meccanismo d'azione dell'insulina. Per tali studi gli è stato conferito, insieme alla moglie e a B. A. Houssay, il premio Nobel 1947 per la fisiologia e la medicina. Professore dal 1931 presso la Washington University School of Medicine di Saint Louis, nel 1947 assunse la direzione del laboratorio biologico dell'Università di Harvard.

Meccanismo omeostatico tipico dei Mammiferi, costituito da due serie di reazioni biochimiche, l'una muscolare, che porta alla degradazione del glucosio in acido lattico con liberazione di energia (vedi glicolisi), l'altra epatica, opposta alla precedente, che ritrasforma l'acido lattico in glucosio (vedi gliconeogenesi). Tanto il glucosio prodotto dal fegato, quanto l'acido lattico prodotto dal muscolo, sono immessi nel sangue.