Questo sito contribuisce alla audience di

Cotin, Charles

poeta e predicatore francese (Parigi 1604-1682). Elemosiniere del re, è il modello dell'abate galante, frequentatore dell'Hôtel de Rambouillet, prezioso creatore di madrigali e di enigmi, segretario galante nelle Lettres des dames e, in quanto tale, vittima preferita degli strali di Boileau e specie di Molière nelle Précieuses ridicules. Scrisse anche Vie du philosophe chrétien (1654) e Traité de l'âme immortelle (1655). Entrò a far parte dell'Académie nel 1655.