Questo sito contribuisce alla audience di

Crimilde

(tedesco Kriemhild (e)). Personaggio mitico-leggendario del mondo germanico. Presente col nome di Gudrun nei testi nordici più antichi, Crimilde è la vera protagonista della Canzone dei Nibelunghi. È sorella di Gunther, re dei Burgundi, sposa di Sigfrido, poi di Attila, re degli Unni. Fanciulla pura e delicata creatura dello spirito cortese-cavalleresco nella prima parte del poema, in corrispondenza con la storia d'amore tra lei e Sigfrido, dominata nella seconda dall'etica pagana germanica della vendetta, Crimilde si trasforma nell'esecutrice spietata del fato che incombe sui Nibelunghi. Irrilevante invece è il personaggio di Crimilde nelle moderne elaborazioni del mito: nei Nibelunghi di Hebbel (1862), nella tetralogia wagneriana, ecc.

Media


Non sono presenti media correlati